Il festival I Primi d’Italia si terrà a Foligno dal 24 al 27 settembre. L’occasione per assaggiare piatti particolari o poco conosciuti, a volte anche deliziosi, come la pasta alla Norcina realizzata secondo la ricetta originale dallo chef Fabrizio Rivaroli.

I Primi d’Italia ribadisce il valore del primo piatto, simbolo di italianità, in tutte le sue varianti: pasta, riso, polenta, gnocchi…“La pasta e i primi piatti – ricorda il Presidente di Epta Confcommercio Aldo Amoni – si collocano alla base della dieta mediterranea e dell’alimentazione degli italiani”.

Insomma, siamo tutti primaioli pronti a declinare la portata regina in tanti modi. Al Festival c’è da assaggiare e da seguire corsi.

Ma cosa si fa a Foligno?

Basta seguire la mappa.

 

mappaprimiditalia2015Si mangia ai Villaggi del Gusto che sono 12 (li vedete in rosso) con la partecipazione di chef stella Michelin come Mauro Uliassi e Gennaro Esposito.

Per le degustazioni a Pasta & Pasta Ripiena (Fabrizio Rivaroli), Polenta (2 Riccardo Massi) e Gluten Free (3) si spendono 3 €.

Per i menu di primi c’è un coupon da 8 €. Prezzi popolari per i Primi di Mare (4, Stefano Marconi), Mondo Snello (5, Ciro d’Amico), Alta Qualità (6, Gennaro Esposito), Gnocchi fatti a mano (7, Marco Faiella), Riso (8, Matteo Frigo), Tartufo (9, Ezio Giacchetti), Tipicità Locali (10, Fabrizio Rivaroli e Daniele Marzella), Uliassi (11, Mauro Uliassi).

E c’è, immancabile, lo Street Food in piazza del Grano.

 

 

villaggidelgustoprimiditalia2015Poi c’è da imparare nei due Master in primi piatti di un’intera giornata formativa con due chef bistellati.
Ogni corso costa 85 € e c’è il rilascio dell’attestato di partecipazione.

Giovedì 24 (ore 10:00-14:00). Mauro Uliassi del Ristorante “Uliassi” di Senigallia (AN):
“Viaggio tra i primi di Uliassi: sapore, tecnica, territorio e materia”.

Venerdì 25 (sempre 10:00-14:00). Gennaro Esposito del Ristorante “Torre del Saracino” di Vico Equense (NA): “Tradizione, memoria, rispetto e creatività”.

All’Auditorium Santa Caterina è in programma la Food Experience cioè appuntamenti formativi al costo di 10 € l’uno (prenotazione obbligatoria, tel. 075.5005577)

Giovedì 24
ore 19:00 “Primi Piatti vegani” a cura degli Chef detenuti del Carcere di Capanne (PG)

venerdì 25
ore 19:00 “La grande birra della tavola italiana” con Giuseppe Claudio Fruci

sabato 26
ore 11:00 “Discorsi di riso” a cura delle Strada del Riso e dei Risotti Mantovani
ore 13:00 “Le ragioni della qualità tutti i giorni” con lo chef Fabrizio Rivaroli
ore 18:00 “Il tartufo e i suoi segreti”
ore 20:00 “Cardoncello on the road”

Domenica 27
ore 11:00 “Gusto e benessere in tavola” con i foodblogger Anna Maria Pellegrino e Andrea Grillo
ore 13.00 “C’era una volta” a cura di Università Dei Sapori con Giancarlo Polito
ore15:00 “La pasta della domenica: pasta fresca” insieme ai foodblogger Federica Giuliani e Fabio Sepe
ore 18:00 “La grande tentazione: L’amatriciana” a cura dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani
ore 20:00: “Il sapore delle Dolomiti” con Davide Scabin

I Primi d’Italia

Primi-dItalia-2015